Chiesa di San Bernardino

...........
Arte 1/2 Ora Storia

Chiesa di San Bernardino

Questa piccola chiesa in pietra si eleva in tutta la sua sobria armonia tra gli edifici del corso principale del borgo di Asciano, che la cingono da entrambi i lati. E’ ricordata fin dagli inizi del XIV secolo quando apparteneva allo scomparso Hospitale S. Iohannis de Sciano, che sorgeva accanto, e fu demolito parzialmente nel 1868 per realizzare l’odierna Piazza Garibaldi.

La chiesa era inizialmente dedicata a San Giovanni, e l’intitolazione attuale si deve all’omonima compagnia laicale che si prese cura della struttura a partire dalla fine del Settecento.

All’interno della chiesa, nell’altare principale, era conservata la tavoletta del “Nome di Gesù”, realizzata forse dallo stesso San Bernardino per i suoi famosissimi sermoni, oggi custodita nel Museo di Palazzo Corboli.

La traccia della sua presenza è tra l’altro ben evidente nel bassorilievo che è collocato sotto il rosone, nella facciata, che reca il monogramma di Cristo, IHS, emblema del Santo. Questa chiesa, oggi di proprietà privata, è stata dal 1953 al 2003 la sede della collezione archeologica che poi è confluita nel Museo Corboli.


PHOTO CREDITS
Francesco Giorni

Info e Accessibilità

ORARI

Non accessibile.
La Chiesa può essere visitata solo all’esterno.

DOVE

Corso Giacomo Matteotti 45, Asciano (Siena).

INFO

Tel. +39 0577 714450
Mobile: +39 348 0847875
Email: info@visitcretesenesi.com