Antica Fornacetta

Gratuito
Arte 1/2 Ora Storia

Una delle ultime fornaci del "Cocciaio"

Nel cuore di Asciano, nel quartiere conosciuto popolarmente come “il Cocciaio”, e adiacente alla casa natale del noto scultore Luigi Magi, sono custoditi i resti di una delle ultime fornaci da ceramica, attive nel XIX secolo.

Appartenne all’importante famiglia Francini, noti ceramisti fin dal Settecento, la cui fama travalicava perfino la Toscana.

All’interno della Basilica di Sant’Agata è possibile ammirare ancora oggi una delle loro opere: la Via Crucis, realizzata con 14 formelle in terracotta policroma.

La tradizione della ceramica ascianese, attestata fin dal medioevo, è ammirabile sia al Museo Palazzo Corboli, che in alcuni esemplari conservati al British Museum di Londra e al Museo Internazionale della Ceramica di Faenza.


PHOTO CREDITS
Stefano Roncucci

Info e Accessibilità

ORARI

Su prenotazione, presso l’Ufficio Turistico di Asciano

GRATUITO
DOVE

Via Luigi Magi 31, Asciano (Siena).

INFO

Tel. +39 0577 714450
Mobile: +39 348 0847875
Email: info@visitcretesenesi.com